Archivi autore: Barometro

giugno 2011 – Luigi Ricci parla di TV – su Prima Comunicazione

Articolo di Anna Rotili su Prima Comunicazione – Giugno 2011

Luigi Ricci

Fiction di Primavera.
“In un momento in cui le reti fanno fatica a raggiungere gli obiettivi per l’impatto del digitale la fiction a primavera migliora la performance e incrementa il numero delle collocazioni sia su Raiuno che su Canale 5che, però, mantiene un distacco di tre punti e mezzo sulla concorrenza” commenta Luigi Ricci, direttore di Barometro. “Un trend positivo perché è il genere che recupera audience al contrario di intrattenimento e calcio”.
I dati elaborati da Barometro si riferiscono al periodo 13 febbraio 2011 – 23 maggio 2011, quello della “garanzia primaverile” della Rai, e tengono conto del risultato netto dei programmi di prima serata delle due reti di maggior ascolto.
Con 47 prime serate – dieci in più del 2010 la fiction di Raiuno totalizza una media di 5 milioni 735 mila spettatori al 21.3% di share, in crescita dello +0,8 sulla primavera precedente.
Che resti la fiction il jolly per vincere su Canale 5 è provato dal fatto che supera la media dei programmi di rete, pari a 4 milioni 880mila, e prevale nella sfida con l’intrattenimento che si attesta a 5 milioni 450 mila spettatori medi solo grazie al Festival di Sanremo in forma strepitosa e al sempre verde “Ballando con le stelle” mentre, senza le partite delle squadre italiane della Champions League, smotta pure il calcio che, a 6 milioni 170 mila spettatori, ne perde sulla primavera precedente.
Sul fronte commerciale di Canale 5 la fiction conta 34 collocazioni (+2) e si attesta su una media di 4 milioni 676 mila al 17,8%, lo 0,7 in più sul 2010. Se un milione di spettatori la separano dal competitor, la fiction di Canale 5 batte, per una manciata di spettatori gli show (4 milioni 590 mila spettatori ) che pure sono il piatto forte del menu di rete.
Ma, al di là del trend positivo dei numeri che rassicurano le reti e i produttori, sono pochi i titoli da ricordare. A parte il magico caso di Montalbano della Palomar, quattro film al 33%, che si conserva fresco come una rosa del cuore a dispetto degli anni, l’altro asso di casa Rai è stato “Atelier Fontana” al 28% che ha laureato diva la “cesaronina” Alessandra Mastronardi. E, nell’area delle serie, le buone affermazioni delle due primizie: “Fuoriclasse” con Luciana Littizzetto che ha riportato davanti allo schermo della rete ammiraglia della rai un pubblico più giovane, e il più tradizionale “A un passo dal cileo” con Terence Hill con la divisa da guardia forestale.
Su Canale 5 si sono imposti solo due titoli “Come un delfino”, prodotta e interpretata da Raul Bova, che ha mostrato come un prodotto coerente faccia alti ascolti anche su Canale 5, e s “Squadra Antimafia”, un poliziesco di genere ben fatto che non ha deluso il suo pubblico pur alla terza serie.
Non è mancato il flop stagionale, “L’Isola dei segreti”, retrocesso su Rete4 alla seconda puntata.

gennaio 2011 – Luigi Ricci parla di fiction TV su Prima Comunicazione

Sul numero di gennaio 2011 di Prima Comunicazione

Fiction Backstage di Anna Rotili – La top ten delle fiction TV più viste nel 2010.

Luigi Ricci, direttore di Barometro, fa un bilancio sulla fiction italiana trasmessa sulle reti Rai e Mediaset nel 2010 “malgrado i ragli di budget il numero delle serate è rimasto uguale al 2009.  Spopola su Raiuno che domina la classifica delle fiction più viste; il primo titolo di Canale 5 si piazza in tredicesima posizione. Se la fiction resta centrale nel palinsesto di Raiuno, è l’intrattenimento il genere di maggiore resa per Canale 5″….”siamo in una fase di mezzo perché è in atto la transumanza degli ascolti verso i canali digitali. I bouquet di Rai e Mediaset schizzano anche all’8% di share e non sono più una componente marginale. Il trend ormai è questo. Per resistere, le grandi reti dovrebbero pianificare nel corso dell’anno un certo numero di serate evento. E forse è anche giunto il momento di cominciare a costruire contenuti per promuovere la nuova offerta lavorando sul sistema industriale più economico”.

dicembre 2010 – Ricci intervistato da Carlo Rossella su Prima Comunicazione

Carlo Rossella - Presidente di Medusa Cinematografica

“I giovani, un mondo incomprensibile per la politica italiana” articolo scritto da Carlo Rossella su Prima Comunicazione di dicembre 2010. Continua a leggere

dicembre 2010 – Barometro su La Repubblica

L’11 dicembre 2010, sul quotidiano La Repubblica, nella rubrica Antenne scritta da Aldo Fontanarosa e Leandro Palestini, sono riportati alcuni dati di uno studio curato da Barometro sui consumi televisivi degli spettatori che hanno internet a casa.

link Articolo La Repubblica Continua a leggere

dicembre 2010 – Gianni Riotta su Vieni via con me

Sul numero del Sole 24 Ore del 1° dicembre, il direttore Gianni Riotta, per commentare il successo del programma di Fabio Fazio e Roberto Saviano “Vieni Via con me”, cita uno studio di Luigi Ricci, direttore di Barometro.

link Articolo del Sole 24 Ore Continua a leggere

novembre 2010 – Barometro sul TgLa7

Il mensile Prima Comunicazione nel numero di novembre 2010,

Nell’articolo “Cura ricostituente” riportano i dati Auditel/Barometro sugli ascolti del TgLa7 diretto da Enrico Mentana. Continua a leggere

novembre 2010 – Articolo su Marketing Legale

articolo di Luigi Ricci dal titolo “Promuovere il cambiamento negli studi legali, la lezione di John P. Kotter”.

Per informazioni sui servizi di consulenza offerti scarica la brochure di marketing legale

giugno 2010 – Luigi Ricci ad Uno Mattina

Luigi Ricci in qualità di statistico è stato ospite di Uno Mattina su Raiuno. Intervistato da Massimo Mignanelli, giornalista del Tg1, per commentare i pronostici e le quote delle scommesse alla vigilia di Italia – Slovacchia per i Mondiali di calcio 2010.

Link al video di Uno Mattina

marzo 2010 – La Repubblica sull’età media del pubblico TV

Il quotidiano di Ezio Mauro il 26 marzo si occupa della Rai, e cita alcuni dati di Barometro sull’età media del pubblico televisivo dei canali Rai. di Ettore Livini e Aldo Fontanarosa

Continua a leggere

marzo 2010 – Dipiù TV su Luigi Ricci

Il settimanale diretto da Sandro Mayer si occupa del programma radiofonico condotto da Marco Baldini “Vieni Avanti Kiss Kiss” in onda dalle 10 alle 12. Continua a leggere