Archivi autore: Barometro

Agosto 2018 – Italia Oggi “Speciali TG Crollo ponte Genova”

Italia Oggi “Chesidice in viale dell’editoria”

di A. Secchi “Gli spettatori degli speciali sul crollo del ponte a Genova” 14-15-16 agosto 2018
Sono stati oltre 2 milioni gli ascoltatori medi dello speciale Tg1 in prima serata seguito sul crollo del ponte di Genova. Gli approfondimenti del telegiornale di Rai1 sono stati i più seguiti, con un 15,27% di share, secondo l’elaborazione dello Studio Barometro su dati Auditel riguardanti gli ascolti medi degli speciali in prime time nei tre giorni seguiti al crollo, dal 14 al 16 agosto. In Onda di La7 è stato invece visto da 996 mila spettatori in media, 6,49%. A seguire lo speciale del Tg2, con 987 mila spettatori e il 6,54% di share e quello del Tg4 (che ha segnato il debutto del neodirettore Gerardo Greco) con 520 mila spettatori e il 3,34%.

Novembre 2017 “Berlusconi-Costanzo, ascolti ok”

3 novembre 2017 – La Repubblica – di Aldo Fontanarosa.

Berlusconi-Costanzo (1), ascolti ok
L’INGRESSO di Mediaset in campagna elettorale – con l’intervista celebrativa di Maurizio Costanzo a Silvio Berlusconi ieri sera su Canale 5 – rappresenta un successo in termini ascolti.
Lo dice uno studio della società “Barometro” di Luigi Ricci. L’intervista a Berlusconi è stato il programma politico più visto in televisione tra quelli trasmessi in prima serata da settembre fino a ieri, sia pure con forti differenze di gradimento da regione a regione. L‘hanno seguita 8,71 italiani ogni 100 che erano davanti agli schermi.

Link all’articolo Clicca

Continua a leggere

Settembre 2017 “La tv italiana in mani straniere”

24 settembre 2017 – La Repubblica – di Aldo Fontanarosa, Link all’articolo Clicca

CI scrive Luigi Ricci della società di monitoraggio sulla tv, “Barometro”:

credo sia la prima volta che tutte le produzioni della prima serata delle tre reti generaliste Rai – mi riferisco a giovedì 28 settembre – sono prodotte da società di produzione controllate da gruppi stranieri. Continua a leggere

Luglio 2017 “Bignardi e Rai 3, cronaca di un pari”

28 Luglio 2017 – La Repubblica “Bignardi e Rai3, cronaca di un pari”

Link all’articolo di La Repubblica Clicca

In difficoltà sul fronte dell’informazione; brava a scommettere su programmi nuovi come Sono innocente, che non hanno deluso; molto, molto Fazio dipendente.

Quella di Daria Bignardi a Rai3 è la cronaca di un pareggio. L’ormai ex direttrice non ha certo distrutto la Terza Rete, ma neanche l’ha rilanciata nei 18 mesi del suo mandato. Politics il suo più grande errore mentre #Cartabianca alla fine ha tenuto. Fabio Fazio e la Sciarelli le stelle più luccicanti.

Ecco alcuni dati di bilancio della Rai3 di Bignardi che si ricavano da un’analisi della società Barometro diretta da Luigi Ricci. Continua a leggere

Luglio 2017 – La Repubblica “I segreti Auditel sulla notte di Vasco”

3 luglio 2017 – La Repubblica “I segreti Auditel sulla notte di Vasco” di Aldo Fontanarosa

Link all’articolo di La Repubblica Clicca 

Uno studio della società Barometro di Luigi Ricci fornisce molti elementi utili sul pubblico televisivo dell’artista di Zocca.

DIRETTORI di rete, manager della televisione e della musica, pubblicitari studiano in profondità i dati Auditel per capire le ragioni del successo di Vasco Rossi. Il suo concerto-evento del primo luglio – certo attesissimo – è andato forse al di là delle previsioni con il 36,14% di share. Ogni 100 persone che quella sera guardavano la tv, più di 36 si sono fermate su RaiUno e su Vasco.

Continua a leggere

Marzo 2014 – Annuario 2014 della Fiction Italiana

L’Annuario della Fiction Italiana, in onda in TV dal 1994 al 2014, è uno strumento di straordinaria utilità per chi lavora nel settore della fiction televisiva. Quest’anno ha raggiunto 20 mila riferimenti: titoli, audience/share, generi, date e reti di messe in onda, attori, sceneggiatori compositori, registi e case di produzione. Utile per il lavoro di produzione televisiva, indispensabile per i produttori, registi e casting director.

L’Annuario della Fiction Italiana da 10 anni è considerato dagli addetti ai lavori come uno dei principali strumenti professionali del settore. L’Annuario della Fiction Italiana è disponibile anche in versione digitale, oltreché cartacea. l’Annuario si compone di sei volumi (titoli, attori, registi, sceneggiatori, compositori e case di produzione) classificati per ascolto e share di ciascun titolo. Nell’acquisto dell’Annuario della Fiction Italiana 2013 è inclusa una copia in formato Pdf, consultabile sul PC.

Demo – Annuario Fiction

Per informazioni sui costi e le modalità per ricevere l’Annuario o i singoli volumi, scrivere a marketing@barometro.com

Marzo 2014 – La Repubblica: Barometro “Renzi sfonda in TV”

Articolo a firma di Aldo Fontanarosa, uno dei responsabili dell’Economia di Repubblica.

Non è ancora chiaro se Matteo Renzi riuscirà a mantenere tutti gli impegni presi. Certo, gli italiani lo seguono con curiosità, con timida speranza. E sono soprattutto in tanti. Uno studio della società “Barometro” descrive i primati del Renzi televisivo.

“Porta a Porta”, prima rete Rai, giovedì notte. Renzi ottiene il 25,1% di share. Un italiano su 4, di quelli che erano davanti a un televisore, sceglie lui. E’ il risultato più alto delle ultime 90 puntate del programma di Vespa.

L’età media del pubblico è di 56 anni. Alta (siamo sulla tradizionale RaiUno), ma è pur sempre la più bassa delle ultime 90 puntate. Tre anni meno della media della rete. Tanti laureati, tanti telespettatori tra i benestanti abbonati di Sky (il 22,47% del totale), tanti giovani sotto i 34 anni. Seguito altissimo in Abruzzo, Lazio, Sardegna, tutto sommato anche nella sua Toscana.

Il pubblico è distribuito in modo equilibrato fra tutte le aree del Paese, con qualche cedimento solo nello scettico Nord-Est. Spiega Luigi Ricci, numero 1 di Barometro: “Qualcuno dirà, semplificando, che Vespa trova il nuovo Berlusconi. Ma non sarebbe del tutto corretto”.

“Berlusconi è l’uomo della televisione, il suo habitat naturale; Renzi è un comunicatore 2.0. Lui dice una cosa in TV e la sua squadra già la rilancia in Internet. Il messaggio viene propagato in modo virale e capillare”.

“Il Cavaliere è simpatico e seducente, Renzi impressiona per i suoi riflessi. E’ in campagna elettorale da oltre 10 anni – tra Provincia di Firenze e primarie del Pd – dunque ha una notevole reattività”.

“Renzi ha energia. Nell’autentica maratona televisiva di Vespa, quando scocca l’1 e 36 minuti della notte. lui tiene lo share quasi al 30 per cento. Il fiato e la tenuta, insomma, ci sono. E forse anche dell’altro…”.