Novembre 2017 “Berlusconi-Costanzo, ascolti ok”

3 novembre 2017 – La Repubblica – di Aldo Fontanarosa.

Berlusconi-Costanzo (1), ascolti ok
L’INGRESSO di Mediaset in campagna elettorale – con l’intervista celebrativa di Maurizio Costanzo a Silvio Berlusconi ieri sera su Canale 5 – rappresenta un successo in termini ascolti.
Lo dice uno studio della società “Barometro” di Luigi Ricci. L’intervista a Berlusconi è stato il programma politico più visto in televisione tra quelli trasmessi in prima serata da settembre fino a ieri, sia pure con forti differenze di gradimento da regione a regione. L‘hanno seguita 8,71 italiani ogni 100 che erano davanti agli schermi.

Link all’articolo Clicca

BENE al Sud. (2) Male al Nord Est e soprattutto al Centro.

Il Silvio Berlusconi Show – l’intervista che Maurizio Costanzo ha fatto al Cavaliere ieri sera su Canale 5 – divide il Paese.
Gli italiani del Sud e delle isole seguono più numerosi l’intervista. Ogni cento persone che erano davanti al televisore, 10.5 hanno scelto Canale 5.
Non va male in Sicilia (dove si vota domenica per le Regionali): lo share è al 9,9%. “Berlusconi”, dice Luigi Ricci della società Barometro, “sta certamente tentando un’operazione di ricalco. Vuole riconquistare i siciliani che – nel 2001, alle Politiche – gli assegnarono 61 seggi su 61”.
Gli ascolti per Berlusconi si abbassano, invece, in aree del Nord che sono state un ampio bacino elettorale per Forza Italia. Ecco alcuni dati dello studio di “Barometro”. Clicca

Berlusconi-Costanzo (3), no lauree

CON l’intervista a Maurizio Costanzo di ieri sera, Silvio Berlusconi raggiunge in particolare italiani con le elementari, come titolo di studio.  Ogni 100 persone presenti davanti alla tv – di quelle con le elementari – il 13% ha seguito il Cavaliere e Costanzo su Canale 5. Solo il 6,3% dei laureati, invece, ha guardato l’intervista.
Picchi di gradimento tra i ragazzi dai 20 ai 24 anni (11,6%) e soprattutto tra le donne con più di 65 anni (12,5%). Ecco alcuni dati dello studio di “Barometro”. Clicca