Gennaio 2013 – La Repubblica – Capodanno a casa, record di ascolti tv

L’articolo di La Repubblica – 2 gennaio 2013 – firma Aldo Fontanarosa e Fabio Tonacci, analizza gli ascolti TV record della sera del 31 dicembre con la crisi economica. “Effetto crisi: oltre 17 milioni, mai così tanti dal 1994”.

Luigi Ricci, direttore della società Barometro, delinea l’identikit di questi forzati del video. “Rispetto all’anno scorso hanno guardato la TV il 13% degli adolescenti in più. Ragazzi sotto i 18 anni che sognavano la discoteca e invece si sono accontentati di feste casalinghe. La crisi, ha aggiunto Ricci – sta investendo con massima forza il Sud e le Isole dove il 20% di persone in più se guardiamo al 2005) ha bevuto il calice dello spettacolo televisivo, a volte dolce e a volte amaro”

Repubblica: Capodanno a casa, record di ascolti TV

Le analisi di Barometro sono state riprese da Il Fatto Quotidiano

Il Fatto Quotidiano:Media: attenzione, la crisi avvantaggia la Tv