dicembre 2010 – Gianni Riotta su Vieni via con me

Sul numero del Sole 24 Ore del 1° dicembre, il direttore Gianni Riotta, per commentare il successo del programma di Fabio Fazio e Roberto Saviano “Vieni Via con me”, cita uno studio di Luigi Ricci, direttore di Barometro.

link Articolo del Sole 24 Ore

Gentile direttore, ho guardato tutte le puntate del programma di Fazio e Saviano. Le confesso che mi sono annoiata ma poi leggo i dati di ascolto e dico: che boom! E lei che ne pensa?
Giulia Longo – Napoli

Risponde Gianni Riotta
Cara signora Longo, penso che lo show di Saviano e Fazio sia stato il fatto politico più importante dell’ultima stagione. I dati d’ascolto analizzati da Luigi Ricci provano che il pubblico più abbiente e colto si è sintonizzato, da nord a sud, e se i politici giudicano per schemi sbagliano. Io ho trovato belli i monologhi di Roberto e intelligente l’idea d’invitare il ministro Maroni. Nel grigiore dei media dell’Italia 2010 la vecchia Rai ha inventato la novità, a riprova che l’azienda è viva. Destra e sinistra sbaglierebbero a caricaturare il programma. Ha toccato il bisogno di legalità, comunità e anche svago che tanti hanno. Un paese non schierato né fazioso, che spera di uscire dall’impasse e di vivere nel presente. Prima e dopo questo o quel governo. È stato un esperimento ma importante.

il-sole-24-ore-del-1-dicembre-2010